Storia

Nel sesto libro dell’Odissea si racconta come Ulisse, reduce dalla guerra di Troia e giunto dopo un fortunoso viaggio sull’isola di Scheria (forse Ischia), vi incontrasse, presso un fiumicello, la bella figlia di Alcinoo, Nausicaa, che “giuocava a palla con le amiche”. Da qui, Mons. Onofrio Buonocore ebbe ad affermare, durante l’inaugurazione del campo sportivo “Vincenzo Rispoli”, che fu ad Ischia che si cominciò a giocare per la prima volta nel mondo. Leggenda a parte, è doveroso sottolineare che il football è stato inventato dagli inglesi alla fine dell’Ottocento. Arrivò sull’isola e quindi a Forio nel lontano 1920. Il calcio veniva a rompere gli equilibri degli sport tradizionali che erano radicati a Forio sin dagli inizi del secolo. Il 1930 segna l’inizio dell’attività ufficiale. In quell’anno il sodalizio bianco-azzurro partecipa per la prima volta al campionato di prima categoria disputato su scala isolana. Gareggiano anche Casamicciola, Lacco Ameno, Littorio e Procdia. Fino al 1954, l’attività agonistica si svolge in ambito isolano e regionale. Gli incontri avvenivano in un clima arroventato che trascinavano le folle ischitane.

FORIO 1954Nella stagione 1954/55 riprende l’attività ufficiale. L’A.S. Forio si iscrive al campionato di seconda divisione con altre squadre isolane e cioè Barano, Casamicciola II, Crociati e Lacco Ameno.

FOTO Forio 1954-55 – Da sinistra in piedi: Califano Giovanni, Calise Giovanni, Calise Tonino, Conte Giovanni, Piro Giacomo, Calise Ferdinando, Zanasi Mario, Mascolo Michele, Di Maio Salvatore, Calise Salvatore. Accosciati: (da sinistra): Manna Tommaso, Capuano Gaetano, Castaldi Franchino, Grillo Salvatore, Mattera Antonio, Braini Mario, D’Ambra Crescenzo, Del Deo Luigi, Calise Antonio, Lunghi Leandro, Verde Aniello.

Il 13 settembre 1956 nasce l’Ischiaterme con la fusione delle società sportive di Forio e di Lacco Ameno.

Il 4 novembre 1956 con la prima partita di campionato (Ischiaterme-Rinascita Vomerese) viene inaugurato il campo sportivo “Ischiaterme”. Nello stesso anno nasce il Forio Terme che chiede e ottiene l’iscrizione al campionato di seconda divisione.

Il 20 febbraio 1957, nel quadro delle manifestazioni per l’inaugurazione del campo sportivo, FORIO comincia a prendere contatti con il grande calcio: all’Ischiaterme, infatti, la squadra dell’Ischiaterme affronta in amichevole il Milan di Liedholm e Schiaffino. “Una favola per tutti gli sportivi dell’isola d’Ischia”. Al campo sportivo sono presenti 6000 spettatori.

Tommaso Manna Masido l'Ischiaterme affronta in amichevole il Milan

Nella stagione 1957/58 i gironi di Promozione passano da due a tre e l’Ischiaterme viene ammessa alla serie superiore. Anche il Forio Terme cambia categoria e sempre sotto la guida di Salvatore Calise partecipa al campionato di I divisione. L’allora presidente del Forio Terme è Francesco Ambrosino. Ma il calcio è fatto di alti e bassi, proprio come la vita degli uomini. Dopo un periodo esaltante ecco un momento negativo: il Forio Terme (58/59) scivola al fondo della classifica per decisione federale e una componente foriana si avvicina all’Aenaria nata dalla fusione tra Ischiaterme e Casamicciola.

Nell’anno calcistico 1959/60 nessuna squadra di Forio è presente nei vari tornei. A rappresentare il calcio a Forio, nella stagione successiva, sarà la Libertas Forio che si iscrive, per un solo anno, al campionato di terza categoria.

Il calcio ritorna nel campionato 1964/65 e il 15 Novembre 1964 il Forio Terme debutta nel campionato di seconda categoria. Cambia il colore della casacca sociale: nero-azzurra. Ancora una divisione (1966-69): nasce il Royal Forio che nell’annata calcistica 1966/67 partecipa al campionato di terza categoria e al primo tentativo si classifica al primo posto ottenendo l’ammissione alla seconda categoria. Con la fusione dell’A.S. Forio Terme e l’A.S. Royal Forio avvenuta il 17 settembre 1970, il Forio vince il campionato di Prima Categoria ed è promosso in Promozione. I colori sociali, intanto, dal 66/67 sono giallorossi. Una rocambolesca retrocessione viene registrata nella stagione 1978/79. L’anno seguente, dopo aver acquistato il titolo della Sanità, la squadra fa ritorno nel campionato di Promozione e dopo aver fallito per due anni la promozione (82/83 e 83/84), approda al campionato Interregionale nella stagione 1984/1985 con il titolo della Santantimese. I colori sociali diventano biancoverdi. La stagione non è irresistibile. La squadra non decolla, eppure la campagna acquisti era stata molto onerosa. L’anno dopo con una squadra tutta isolana il Forio si piazza al terzo posto dopo aver tenuto testa sino in fondo al Latina promosso in C2.

Dopo cinque anni si ricomincia dal campionato di promozione. C’è il ripescaggio in Eccellenza (90/91), mentre il campionato (91/92) è racchiuso tutto in una gara: Forio – Boys Caivanese. A causa dei disordini dei tifosi il campo del Forio viene squalificato per oltre un anno, con conseguente retrocessione. Tuttavia il calcio sopravvive. Vito Iacono non abbandona la società.

Siamo nella stagione 95/96. Secondo alle spalle dell’Ottaviano, Il Forio è ripescato nel campionato di Eccellenza. Al termine del torneo 97/98 il titolo sportivo viene ceduto all’Ischia, esclusa dalla C1 per inadempienze economiche. I tifosi contrariati dall’atteggiamento di Vito Iacono, danno vita ad una spietata battaglia che non frutterà nulla. Si riparte dalla terza categoria con una nuova denominazione: Nuova Forio Terme. La squadra al termine della stagione viene ripescata in seconda categoria. Nel 2000/01 l’acquisizione del titolo di una società di Casandrino (Calcio Gruppo Ti) da diritto al Forio di disputare il campionato di prima categoria. Inizia la risalita e nel 2002/2003, dopo trentadue anni si torna ad assaporare una vittoria di campionato. Nel 2012/13 si ritorna in Eccellenza con il titolo del Monte di Procida ma la stagione successiva sarà contrassegnata da una nuova retrocessione.

Nella stagione 2014/2015, all’ombra del Torrione convivono due squadre. Infatti, oltre al Florigium che prende parte al campionato di Promozione, un nuovo gruppo dirigenziale dà vita ad un’altra società, il Real Forio 2014, che prende parte al campionato di Eccellenza grazie all’acquisizione del titolo dell’Atletico Casalnuovo. In questo primo anno di vita il Real Forio è costretto a disputare le partite casalinghe al “Patalano” di Lacco Ameno, ma ottiene la salvezza nella massima categoria regionale vincendo il play-out con il Quarto. Il Florigium, invece, retrocede e il titolo di Prima categoria viene ceduto alla Nuova Ischia (poi ripescata in Promozione). Nella stagione 2015/2016 e nella stagione 2016/2017, il Real Forio ottiene per due volte la salvezza in Eccellenza senza passare per i play-out.

A cura di  Luigi Cioffi
 

TABELLA STORICA FORIO CALCIO

Anno Categoria Società Presidente Allenatore
1954-55 II Divisione FORIO Cesare Giraud Salvatore Calise
1955-56 II Divisione FORIO Cesare Giraud Salvatore Calise
1956-57 II Divisione FORIO TERME Francesco Ambrosino Salvatore Calise
1957-58 I Divisione FORIO TERME Francesco Ambrosino Salvatore Calise
1958-59 I Divisione FORIO TERME Francesco Ambrosino Salvatore Calise
1959-60 —————– —————– —————– —————–
1960-61 III Categoria LIBERTAS FORIO Don Pasquale Sferratore Salvatore Calise
1961-62 —————– —————– —————– —————–
1962-63 —————– —————– —————– —————–
1963-64 —————– —————– —————– —————–
1964-65 II Categoria FORIO TERME Don Pasquale Sferratore Salvatore Calise
1965-66 II Categoria FORIO TERME Don Pasquale Sferratore Gaetano Capuano
1966-67 I Categoria
II Categoria
FORIO TERME
Royal Forio
Sebastiano Serpico
Gaetano Colella
Salvatore Di Meglio
Giacinto Castaldi
1967-68 I Categoria
II Categoria
FORIO TERME
Royal Forio
Sebastiano Serpico
Antonio Regine
Salvatore Di Meglio
Giacinto Castaldi
1968-69 I Categoria
II Categoria
FORIO TERME
Royal Forio
Sebastiano Serpico
Antonio Regine
Salvatore Di Meglio
De Angelis
1969-70 I Categoria FORIO TERME Sebastiano Serpico Scipione Di Meglio
Alberto Postiglione
1970-71 I Categoria FORIO Ciro Giugliano Alberto Postiglione
1971-72 Promozione FORIO
Royal Forio
Ciro Giugliano Alberto Postiglione
Salvatore Di Meglio
1972-73 Promozione FORIO
Royal Forio
Ciro Giugliano Salvatore Di Meglio
1973-74 Promozione FORIO
Royal Forio
Pasquale Arturo Salvatore Di Meglio
1974-75 Promozione FORIO
Royal Forio
Pasquale Arturo Raffaele Lupoli
Salvatore Di Meglio
1975-76 Promozione
III Categoria
FORIO
Punta Imperatore
Ciro Giugliano
Giuseppe Impagliazzo
Michele Abbandonato
Orazio Patalano e Eugenio Martone
1976-77 I Categoria
II Categoria
FORIO TERME
Royal Forio
Ciro Giugliano
Giuseppe Impagliazzo
Ciro Barile
Orazio Patalano e Eugenio Martone
1977-78 Promozione
III Categoria
FORIO
Libertas Forio
Antonio Calise
Giovannangelo Patalano
Ciro Barile e Enzo De Falco
Mario Capuano,Vincenzo Savarese e Pietro Russo
1978-79 Promozione FORIO Giovanni Di Meglio Pasquale Bevilacqua,Sergio Branda,Salvatore Di Meglio
1979-80 Promozione FORIO Giovanni Di Meglio Ciro Barile e Salvatore Di Meglio
1980-81 Promozione FORIO Giovanni Di Meglio Michele Leone,Enzo De Falco
1981-82 Promozione FORIO Giovanni Di Meglio Enzo De Falco,Giuseppe Spignese
1982-83 Promozione FORIO Carlo Magno Antonio Di Maio,Giuliano Spignese,Giovanni Vastola
1983-84 Promozione FORIO Carlo Magno Tommaso Angrisani
1984-85 Interregionale FORIO Giovanni Di Meglio Paolo Anastasio
1985-86 Interregionale FORIO Franco Patalano Giuliano Spignese
1986-87 Interregionale FORIO Pasquale Esposito Antonino Di Maio,Gianfranco Pilato,Enzo De Falco,Giuseppe Spignese
1987-88 Interregionale FORIO Pasquale Esposito,Vito Iacono Giuliano Spignese,Franco Scarano
1988-89 Interregionale FORIO Vito Iacono Sandro Nedi,Nello Migliaccio,Giuliano Spignese,Nello Migliaccio,Gianfranco Pilato,Sandro Nedi,Gianfranco Pilato
1989-90 Promozione FORIO Saverio Presutti Lillino Abbandonato
1990-91 Promozione FORIO Saverio Presutti Ciro Belardi,Lillino Abbandonato
1991-92 Eccellenza FORIO Saverio Presutti,Francesco Coletta Lillino Abbandonato,Ninotto Di Meglio,Gennaro Cretella
1992-93 Promozione FORIO Vito Iacono Gianfranco Pilato
1993-94 Promozione FORIO Vito Iacono Michelangelo D’Ambra,Gennaro Giametta
1994-95 Promozione FORIO Vito Iacono Nello Migliaccio,Gennaro Giametta
1995-96 Promozione FORIO Vito Iacono Gennaro Giametta
1996-97 Eccellenza FORIO Vito Iacono Gennaro Giametta
1997-98 Eccellenza FORIO Vito Iacono Gennaro Giametta,Gaetano Di Liddo
1998-99 III Categoria N.Forio Terme Vincenzo Cigliano Michelangelo D’Ambra
1999-00 II Categoria N.Forio Terme Pietro Rossi Michelangelo D’Ambra
2000-01 I Categoria Cacio Gr.T Pietro Rossi Domenico Salatiello,Gino Monaco
2001-02 I Categoria Foriano Giuseppe Di Spigna Antonio Leone,Gennaro Cretella,Nello Migliaccio
2002-03 I Categoria Foriano Giuseppe Di Spigna Franco Impagliazzo
2003-04 Promozione FORIO Giuseppe Di Spigna Domenico Salatiello
2004-05 Promozione FORIO Giuseppe Di Spigna Enzo De Falco,Ciro Vespoli,Nello Migliaccio
2005-06 Promozione FORIO Giuseppe Di Spigna Nello Migliaccio,Domenico Salatiello
2006-07 Promozione FORIO Salvatore Di Meglio Domenico Salatiello,Gianfranco Pilato
2007-08 Promozione FORIO Stani Verde Giovanni Iovine
2008-09 Promozione FORIO Stani Verde,Giancarlo Restituto Giovanni Iovine
2009-10 Promozione FORIO Giuseppe Di Spigna,Nicola Nicolella Vincenzo Matrone,Giovanni Iovine
2010-11 Promozione FORIO Nicola Nicolella Giovanni Iovine,Biagio Lubrano,Michele Castagliuolo
2011-12 Promozione FORIO Domenico Cerchia,Nicola Nicolella Michele Castagliuolo,Flavio Leo
2012-13 Eccellenza Florigium Gerardo De Rosa,Gianni Sasso Flavio Leo,Pio Astone
2013-14 Eccellenza Florigium Giuseppe Vuolo Domenico Salatiello,Enrico Buonocore
2014-15 Promozione
Eccellenza
Florigium
FORIO
Gerardo De Rosa,Luigi Schiano Giuseppe Monti,Giovanni Iovine,Michele Castagliuolo
2015-16 Eccellenza Real Forio Luigi Schiano Giovanni Iovine,Michele Castagliuolo
2016-17 Eccellenza Real Forio Luigi Schiano Franco Impagliazzo

La storia del calcio foriano è raccolta nei libri “Quella partita di pallone” e “Raggio Biancoverde“, entrambi scritti da Luigi Cioffi. Per acquistarli è possibile contattare l’ufficio stampa del Real Forio.