Real Forio, che beffa con il Casoria!

Mastica amaro il Real Forio, che perde in casa con il Casoria dopo una gara passata senza correre neanche un pericolo. Sul “pronti-via” è Spilabotte a prova a sorprendere la squadra di casa, ma senza troppa precisione. L’incontro si rivela subito molto equilibrato, anche se è il Real Forio a tenere di più il pallone. Al 20’ azione manovrata dei biancoverdi, con il pallone che finisce a Fiorentino, bravo a trovare lo spazio per il tiro da fuori area, ma Maiellaro è attento. Al 25’ ci prova invece il nuovo arrivato Damiano, ma l’estremo difensore del Casoria intercetta anche questo tentativo. Al 39’ spinge ancora il Real Forio con Pasquale Savio sulla sinistra con il capitano del Real Forio che arriva sul fondo e crossa verso il centro dell’area dove c’è Fiorentino, che riesce a toccare appena il pallone che finisce per diventare buono per la spettacolare rovesciata di Damiano, che però finisce fuori. Al 40’ gran pallone di Varrella in profondità a premiare l’inserimento di Davide Trofa, che arriva davanti a Maiellaro e lo scavalca con un ottimo pallonetto, che però non centra lo specchio della porta e si perde leggermente a lato, sull’esterno della rete. Il Real Forio continua a gestire il pallone, come anche i tentativi in ripartenza del Casoria, ma nemmeno dopo il minuto di recupero concesso dal direttore di gara riesce a sbloccare il punteggio. La ripresa inizia con un problemino per il Real Forio, che perde per un infortunio muscolare Giovanni Arcamone, con Filosa che al 5’ entra in campo al suo posto. Nonostante un paio di cambi anche nel Casoria, è sempre il Real Forio a fare la partita. Al 15’ corner corto del Real Forio con Trofa che batte per Sannino, che crossa verso Damiano verso il secondo palo, ma all’attaccante per pochi centimetri non riesce il facile tap in. Al 21’ è pericoloso il Casoria con Cafaro, che prende palla sulla destra, arriva nei pressi dell’area di rigore e cerca un sinistro a rientrare verso il secondo palo, ma il pallone è alto. Al 28’ Casoria ancora pericoloso sul fronte destro con Gioielli che pesca ancora Cafaro con un tacco, ma il suo tiro non è per niente all’altezza dell’assist. Al 30’ finisce la prima partita di Sasà Damiano con la maglia del Real Forio, con l’attaccante che esce tra gli applausi dopo l’ottima prova e al suo posto entra Massimo De Luise. Con il punteggio sempre fermo sullo 0-0 l’arbitro assegna 3’ di recupero e nell’ultimo minuto di gioco fischia un calcio di rigore al Casoria punendo uno spalla contro spalla di Savio con un avversario, facendo imbufalire i giocatori in campo e il pubblico sugli spalti. Anche il secondo assistente del direttore di gara sembra essere d’accordo, con Gioielli che si porta quindi sul pallone e spiazza Sollo per il vantaggio del Casoria. Finisce così, con una grande beffa, la prima partita del 2019 del Real Forio.

Real Forio 0
Casoria Calcio 1
Real Forio: Sollo, Capuano, Arcamone G. (5’st Filosa), Fiorentino, Mangiapia, Iacono, Trofa, Sannino, Damiano (30’st De Luise M.), Savio, Varrella. A disposizione D’Errico, Cantelli, De Luise V., Boria, Di Spigna, Bessala, Castaldi. Allenatore Isidoro Di Meglio
Casoria Calcio: Maiellaro, Bottigliero, D’Onofrio (42’st Di Micco), Di Fusco (8’st Scarparo), Petrarca, Esposito, Cafaro, Foti, Spilabotte (27’st Valoroso), Gioielli, Petito (8’st Ioffredo, 42’st Marzano). A disposizione
Arbitro: Gianluca Andolfi di Ercolano; assistenti Palomba di Torre del Greco e Ferrara di Castellammare di Stabia.
Reti: 47’ st rig Gioielli (C)
Note: ammoniti Iacono, Valoroso