Non basta Fiorentino, esulta la Flegrea

BAIA. Sconfitta per il Real Forio in quel di Baia contro una Flegrea brava a sfruttare tutte le chance avute durante il match. Inizio non eccellente da parte del Real Forio, che accusa la veemenza dell’iniziativa dei padroni di casa: al 22’ ci prova dai 35 metri circa il neo acquisto Amerigo Romano che colpisce una clamorosa traversa. La Flegrea spinge, anche se al 34’ c’è un lancio in avanti del Real Forio sul quale cerca di avventarsi Davide Trofa, che scatta, prende palla e a tu per tu con il portiere lo batte per il vantaggio isolano, ma la bandierina dell’assistente è alta e il punteggio resta fermo sullo 0-0: sulla decisione restano davvero tantissimi dubbi. I padroni di casa a questo punto intensificano l’offensiva e passano al 37’, dopo aver conquistato una punizione dalla destra dell’area di rigore: Costagliola batte e il pallone viaggia tranquillo per la testa di Pirozzi, che incorna e batte D’Errico per la rete del 1-0 della Flegrea. Appena un giro di lancette più tardi, Pastore potrebbe fare 2-0, ma la fortuna non arride all’avanti della squadra di casa. A questo punto, Sannino si chiama fuori per via di un infortunio muscolare tutto da valutare e al suo posto entra in campo Luca Di Spigna. Al 44’ però il gol arriva ed è ancora la Flegrea ad esultare, proprio con Pastore, che sfrutta al meglio un assist di Moccia. Nella circostanza si fa male anche Alfredo Capuano, che chiede il cambio con Isidoro Di Meglio che manda in campo Massimo De Luise, con Savio che passa in difesa al fianco di Iacono e il nuovo entrato in avanti al fianco di Castaldi. Dopo poco, il primo tempo si chiude sul punteggio di 2-0 per la Flegrea. Nella ripresa è tutta un’altra partita, con il Forio che cerca davvero in tutti i modi di rimettere in piedi la partita. Il primo squillo è però ancora della squadra di casa, che ci prova con Massaro su un’altra imbeccata di Moccia, ma il tiro finisce fuori. Al 60’ ecco il Real Forio rendersi pericoloso con Emile Bessala, che ci prova da fuori area senza riuscire a bucare la porta di Schiano. Al minuto 85 il Real Forio, dopo un altro tentativo di Bessala e un paio di iniziative di Filosa, riesce a trovare il gol: sugli sviluppi di un corner si accende una mischia ed a risolverla è Fiorentino. Tra infortuni, cambi e l’espulsione di Massaro, vengono concessi addirittura 10’ di recupero. Al 95’ il Real Forio va vicino al colpaccio con Pasquale Savio, che ancora sugli sviluppi di un corner può approfittare di un pallone vagante finendo però per colpire solo un palo, con il pallone che ritorna verso il centro dell’area e viene poi spazzato via. Alla fine, ad esultare sarà solo la squadra di casa.
Flegrea 2
Real Forio 1
Flegrea: Schiano, Del Grande, Iannuzzi, Costagliola, Punziano, Pirozzi, Romano, Di Napoli, Pastore (85’ Palma), Massaro (73’ Lucignano), Moccia (51’ Petrone). A Disposizione: Guadagno, Salierno, Duca, Grimaldi, Cinque, Colandrea. Allenatore: Michele Califano.
Real Forio: D’errico, Fiorentino, De Luise V., Bessala, Capuano (44’ De Luise M.), Iacono, Trofa, Sannino (38’ Di Spigna), Filosa (79’ Savarese), Savio, Castaldi. A Disposizione: Sollo, Arcamone G., Cantelli, Salatiello, Verde, Boria. Allenatore: Isidoro Di Meglio.
Arbitro: Vincenzo Piscopo di Frattamaggiore; assistenti Mauro Panico e Francesco Varchetta di Nola
Reti: 37’ Pirozzi, 44’ Pastore, 85’ Fiorentino.
Note: ammoniti Moccia, Romano, Lucignano, Capuano, Iacono, Di Spigna, Fiorentino; espulso Massaro; angoli 3-3; recupero 2’pt, 10’st; spettatori 150 circa.